Storia di un amore

Ma voi eravate a conoscenza dell'esistenza di quest'arnese magico chiamato sparabiscotti? Perché io no, e da quando l'ho vista per la prima volta ho incontrato solo gente che "ah sì, ma io ce l'ho da ANNI". Che poi son sempre quelli che quando hai male un ginocchio son tre giorni che hanno male la gamba da amputarsela.

Quindi, ci ho girato un po' attorno e alla fine l'ho presa, perché sono una persona debole di cuore e non potevo più farne a meno.
Voglio dire, io non posso mangiare il 99% dei biscotti che si trovano al supermercato e dovrebbe essere proibito per una persona vivere senza biscotti: è un bene essenziale, dovrebbe passarlo la mutua. Senza contare che se per una volta hai culo e dentro la scatola non trovi il color giallo canarino è anche utile per fare delle foto bellissime su Instagram.


Dunque. Il primo tentativo è andato malino perché io ho voluto fare la spavalda e usare una ricetta a caso, mentre devi usare ricette particolari perché se l'impasto è troppo duro non esce ma se è troppo mollo non si stacca dalla pistola e altre menate del genere. 
Oggi il nostro amore è stato portato a compimento, al secondo tentativo ce l'ho fatta, usando questa ricetta, e mi sono usciti dei fiorellini e dei cuoricini e dei quadrifogli bellissimi.


Io non lo so come facevo a vivere senza, e come fate voi.

16 commenti:

  1. si , vabbe...ma so' bbboni?
    ;)
    di che sanno?

    RispondiElimina
  2. Non ti preoccupare: anche io quando l'ho vista ho esclamato "ma che meraviglia è questa?" per poi sentirmi rispondere da mia mamma "m guarda che esiste da una vita". Sorvolando sulla cattiveria di mamma che per tutti gli anni di vita insieme non l'ha comprata e mi ha fatto usare lo stampino... quell'aggeggio è una goduria (chiaramente dopo aver fatto l'impasto della giusta densità e dopo aver trovato la distanza funzionale tra pistola e carta da forno).
    Erano buoni?
    Spero di si!
    Baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però io voglio anche gli stampini, adesso esistono quelli AD ESPULSIONE. Cioè.

      Elimina
  3. Io ne faccio a meno se tu mi passi qualche biscotto!
    Al cioccolato, grazie! ;)

    RispondiElimina
  4. Non sapevo manco che esistesse ** E' fantasticoooo!

    RispondiElimina
  5. Fantastica! Comprata giusto la settimana scorsa, subito dopo averne scoperto l'esistenza...e aver avuto la tua stessa reazione!!

    Complimenti per il blog, lo leggo spesso con piacere, anche se non ho mai scritto... :)

    RispondiElimina
  6. ciao! ti leggo da poco ma mi sto appassionando!!!
    volevo chiederti la ricetta per i biscotti e se per caso è dairy free visto che ultimamente mi hanno tolto latticini etc. le uova e la farina normali posso però ;)
    grazie mille
    ali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ricetta è nel link che ho postato, io ci ho messo la margarina al posto del burro perché anch'io non posso :)

      Elimina
  7. Mi dispiace,io sono dipendente dal cioccolato.Al latte.Con cereali,magari,ma anche senza...non si butta niente,come del porco.Quindi io non so come fare a vivere senza Willy Wonka..cavolo mi accontenterei anche di humpa lumpa.O come diavolo si scrive!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti facesse male, ne faresti a meno anche tu.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...