Di mare e di culi, principalmente

Una settimana al mare mi è servita.

Mi è servita a capire che esistono molti più culi grossi che culi magri e che i culi belli tra i culi magri sono l'1%, che la brasiliana sta bene anche a chi ha qualche chilo di più e il perizoma fa schifo anche sulle taglia 40.

Mi è servita ad abbronzarmi, non ero così scura dal 1994. E ho deciso che quest'inverno mi faccio le lampade perché mi piaccio abbronzata ma poi ho deciso no che schifo le lampade che fanno venire la pelle cadente e insomma boh.

Mi è servita a capire che la pastiglia da prendere prima di mangiare cose contenenti lattosio NON FUNZIONA o almeno non funziona con me e con le brioche, che pure dovrebbero avere un niente di burro. Però ho trovato due gelaterie con gelato di riso e di soia [un solo gusto tipo fiordilatte, ma vabbè, piuttosto di niente].

Mi è servita a finire l'ennesimo libro del Trono di Spade e a capire che sono stupida perché ogni volta che ne finisco uno tra le varie edizioni ci metto quattro ore a capire qual è il successivo. Ho anche deciso che gli sceneggiatori sono degli spaccapalle perché cambiano cose inutili non si sa per quale motivo, e che se Jon Snow ha 15 anni io sono Melissa Satta.

Ho capito che vivrei molto bene in vacanza perenne: fare colazione sul terrazzo guardando il mare, passeggiata per andare a comprare il giornale, leggere sotto il sole, pranzo leggero e sonnellino e poi di nuovo al sole, spritz e cena fuori e passeggiata di nuovo MA a patto di avere: 1. letto comodo come quello di casa 2. condizionatore che funziona per dormire bene 3. casa insonorizzata per non dover ascoltare il baretto sotto casa che canta O sole mio tutta la notte.

Mi è servita alla fine, a capire che da oggi dieta.
Perché a prepararsi alla prova costume prima di andare al mare son capaci tutti.

18 commenti:

  1. Anche il vivrei in vacanza perenne!
    Comunque le lampade oltre che la pelle cadente, ti fanno diventare pure arancione dopo un po'!
    Buona dieta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, i pavesini sono dietetici spero.

      Elimina
  2. Anche io vivrei volentieri in vacanza perenne, anche se credo che mi spallerei dopo un po'. A un sacco di mie amiche viene in mente di farsi le lampade in inverno, poi però non le fanno mai. Si vede che è un desiderio destinato a bruciarsi poco dopo essere pensato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro mi fa un po' schifo il concetto, di farsi le lampade. Boh.

      Elimina
  3. questo tuo post mi ha messo di buon umore :)) personalmente nn amo il mare, quanto meno nei periodi affollati... anzi, diciamo proprio che il mare con la folla (detta qui pipinara) lo odio.... riguardo il culo... ti dico una cosa... per anni ho avuto la fissa del culone... lo nascondevo... pensavo fosse troppo rotondo, troppo grosso... troppo tutto!!! invece a quasi 50 anni ho capito che piace!!! e allora ho riflettuto... se piace adesso ... accidenti... ma, allora come era a 20 anni??? come ero ? una gran figa!!! solo che non ne avevo la consapevolezza ... mi fissavo su ciò che non ero piuttosto che valorizzare ciò che avevo... per cui... goditi il culo, il corpo che hai... noi donne siamo bravissime ad autoboicottarci... parti da ciò che ti rende unica!!! questo nn vuol dire non curarsi al meglio... vuol dire solo uscire di casa e dirsi "sono una gran fica!!" ho scoperto una cosa... se ci credi tu, ci credono anche gli altri... avevo sempre pensato che questa fosse una stupidata inventata da chi fa corsi di autostima... invece è così.... io me ne sono accorta tardi... ma tu... tu puoi fare uno sfracello... baci!!!!

    RispondiElimina
  4. Il mare è il mio compagno di una vita... Poi bello guardare i culi cellulitici, MOLTO di più del mio :)

    RispondiElimina
  5. Rientrata ieri da una settimana in Grecia. E si, anche io ora so che vorrei vivere in vacanza perennemente...

    RispondiElimina
  6. Pure io sono un'osservatrice di culi! Mica per nulla, solo per convincermi che, anche se mi lamento della mia forma fisica, c'è gente messa peggio di me. Mi dispiace per loro eh, ma son contenta per me!
    E che cazzo!

    RispondiElimina
  7. No vabbè,ma io ti adoro! Comunque abbandona l'idea delle lampade,non solo per la pelle,ma anche per l'effetto "milf americana"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perché? Io volevo farmi anche la french manicure :(

      Elimina
  8. Ma che lampade, non vorrai mica diventare un Oompa-Loompa!! :)
    I culi belli non esistono, sono frutto della nostra immaginazione. Ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non era una leggenda quella che le lampade ti fanno arancione?

      Elimina
  9. Mi sono fatta due sane risate leggendoti.
    Ed ora in spiaggia farò un'attenta analisi sul lato B di chiunque mi passi accanto. Fosse pure il cane!
    E qui ci ritorno... al più presto! ;-)

    RispondiElimina
  10. Ecco, anche io mi metterò al lavoro per la prova costume dalla settimana prossima. Solo che al mare ci sono ora :) Speriamo per l'anno prossimo di ottenere risultati!!

    RispondiElimina
  11. Io sarei un ottimo ricco, sono sprecato come povero.... però questo non va contro il tuo essere pianta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passeggiate, cene, mare, aperitivi, passeggiate, mare, aperitivi, cene... boh, sembra bello ma stancante! Decisamente non da pianta, ecco...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...