Un regalo da Tiffany dovrebbero farmelo per essere riuscita a leggerlo

"Una volta mi hai detto che non compri mai i best seller, quindi ho pensato che sicuramente non lo avresti avuto."
Eccerto, io ti dico che i best seller mi deludono sempre, e tu un best seller mi regali. Non fa una piega.

E' la prima volta che possiedo fisicamente un libro che può essere classificato come chick-lit. Le mie uniche esperienze sul genere erano fino ad ora Il diavolo veste Prada e il primo I love shopping. Credo/spero che non ce ne siano altre in futuro, sono rimasta traumatizzata.

Ho trovato carino Il diavolo veste Prada, a tratti divertente ma per la maggior parte del tempo ODIOSO, e sono rimasta delusissima, -issima davvero nel vedere il finale cambiato nel film: quando i registi capiranno che va bene se qualche volta non mettono il lieto fine sarà sempre troppo tardi.
I love shopping l'ho odiato dalla prima all'ultima pagina, mi ha fatto venire un nervoso che lo ricordo ancora adesso.

A questo libro non riesco a dare un giudizio, anzi sì: inutile.
Io non sono molto esperta del genere, ma non dovrebbe far sorridere? Farti innamorare dei protagonisti, sognare di essere la protagonista e immaginare Mila Kunis che la interpreta nel film tratto dal libro?
Non dovrebbe essere scritto in modo leggero, ironico e divertente?
Una pesantezza nella costruzione della frase e nella ricercatezza delle parole che fa invidia a Le Correzioni di Franzen. Come se io in questo blog che parla di cavolate mi mettessi a scrivere come Ferrara nei suoi articoli. Era dai tempi dell'esame di Diritto Commerciale che non andavo ogni due pagine all'indice per vedere quante ne mancavano alla fine del capitolo.

Non riesco a concepire i giudizi nel retro del libro:
"Un romanzo emozionante che vi terrà col fiato sospeso fino alla fine"
"Uno di quei libri da cui è difficile staccarsi"
"Attenzione, non riuscirete a smettere di leggerlo!"
Sì è vero, non riuscivo a staccarmi perché continuavo a ripetermi Finiscilo oggi così non lo dovrai più prendere in mano, dai forza, ce la puoi fare.
Non voglio fare quella che se la tira e legge solo libri complicati, a prova di questo dichiaro qui in sede ufficiale di aver letto tutta la saga di Twilight (me ne vergogno, e per recuperare quel poco di dignità che avevo e che ora ho definitivamente perso, sottolineo che non li ho comprati ma presi in prestito da una cugina 16enne, occhei forse questo non recupera un bel niente anzi mi da la mazzata finale).
La mia opinione comunque non conta: se tante persone l'hanno comprato e amato vuol dire che sono io che sono fatta male.

Detto questo, per non so quale strano meccanismo presente nel mio cervello e da vera amante delle commedie romantiche, credo che se ne facessero un film (e lo faranno, ovviamente) mi piacerebbe, purché, come ne Il diavolo veste Prada cambino il finale. Perché dopo 400 pagine di noia e noia e noia, il finale è brutto,  non banale ma proprio brutto.

PS: Invece della fascetta con scritto "Bla bla milioni di copie vendute bla bla", un anellino non era meglio? Un braccialettino, una collanina? Un ciondolo? No eh. Le copie vendute non sarebbero state milioni ma miliardi. Bisogna proprio insegnare tutto a quelli del merciandaising.

12 commenti:

  1. Pensa, milioni di libri li vende anche Fabio Volo.

    RispondiElimina
  2. Io amo, amo, AMO il genere chick lit, ho adorato TUTTI i I love Shopping (anche se odio passionatamente questi terribili traduzioni del titolo in italiano) e il Diavolo Veste Prada rimarrà per sempre uno dei miei libri e film preferiti. Però questo proprio non mi attira. Sarà che si chiama Un regalo da Tiffany. Un titolo più scemo non riesco a pensarlo neanche sforzandomi, e io scrivo copy di moda per vivere.

    RispondiElimina
  3. Tante persone l'hanno comprato perchè è uscito in estate e costava poco.
    Io, purtroppo, sono stata una di quelle persone.
    Mai letta una stronzata simile.
    Terribile.

    RispondiElimina
  4. Meno male non sono l'unica, mi aspettavo gli insulti.

    RispondiElimina
  5. anche a me l'hanno regalato, forse le mie amiche mi odiano. Comunque anche io l'ho finito in un giorno per non toccarlo più.

    RispondiElimina
  6. Io l'avevo scaricato da emule per l'iPad, ma dopo che l'hanno insultato pure mia madre e Poupette - e a mi madre piace Sparks, quindi rendiamoci conto - ho desistito. Comunque, se ti consola, io per ora non ho sentito UNA dio UNA persona a cui sia piaciuto.

    RispondiElimina
  7. Mi consolo sì, perché pensavo di non essere normale.

    RispondiElimina
  8. Se ti va passa dal mio blog. Mi farebbe
    piacere averti fra le mie iscritte e se ti fa piacere partecipa al mio Giveway di Halloween ^^ Ciao, Annamaria
    http://mssmeraldina.blogspot.com/2011/10/giveway-halloween-gift.html

    RispondiElimina
  9. Se ti va passa dal mio blog. Mi farebbe
    piacere averti fra le mie iscritte e se ti fa piacere partecipa al mio Giveway di Halloween ^^ Ciao, Annamaria
    http://mssmeraldina.blogspot.com/2011/10/giveway-halloween-gift.html

    RispondiElimina
  10. Questo post mi ha aperto le frontiere. Credevo di essere l' unica nel mondo a cui questo libro avesse fatto paura per la quantità di miele e parole auliche che, mischiate, rasentano l' abominio.
    Mi guardavo bene dal dirlo in giro. Mi sentivo un outsider delle commedie romantiche. Io l' ho comprato unicamente perché non solo costava 9,90 ma -per giunta- c' era pure il 20% di sconto.. Meglio di cosi. Io amo le commedie romnatiche, adoro la Kinsella tanto che vorrei chiuderla nel mio seminterrato e costringerla a scrivere per me ogni istante della sua vita ma questo libro....
    E poi la fine... Dio santo... Perché???
    Grazie per aver scritto questo post, credevo di essere sola nel mondo ad aver trovato questo libro un' insulto alla commedia leggera...

    Robi

    RispondiElimina
  11. Attirata dalla copertina l'ho acquistato l'estate scorsa.
    NOIOSISSIMO non sono riuscita a finirlo..

    RispondiElimina
  12. Un altro libro da NON COMPRARE assolutamente è il Diavolo vola a Hollywood. Pietoso come questo.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...