Gli uomini sono come noi


Secondo questo articolo gli uomini vanno in palestra con la foto di Brad Pitt in Fight club e chiedono di avere quel fisico, come noi femminucce che andiamo dal parrucchiere con le foto del long bob di Emma Stone (voi, io non mi farò mai il long bob) o della frangia di Zooey (voi, io non troverò mai il coraggio di farmi la frangia) o del colore di Jennifer Aniston (voi, io non mi farò mai la tinta).

Ma la cosa veramente bella è leggere i commenti, è lì che ti rendi conto che gli uomini sono proprio come noi. Cioè intendo, proprio idioti come noi.
Non è bellissimo ed estremamente consolatorio?

C'è il partito di quelli demoralizzati dentro ma convinti fuori secondo cui col fisico ci nasci o non puoi farci niente e quindi il caro Brad, mentre tutti nascono paffutelli e rosini, lui è spuntato fuori dalla vagina bello abbronzato, oliato e soprattutto con gli addominali tartarugati e a V, oltre che con spalle e bicipiti de dio. In più vi faranno notare che cioè, non è niente di che, cioè è un fisico comune non è mica chissà che.



Poi arrivano quelli che prendono tutto sul personale: non è possibile! Io sono 4,5 cm più basso e peso 3 kg in più! Io io io io io io io.


I miei preferiti sono quelli che è così che deve essere uomo? Un uomo è tale solo se ha gli addominali? Siamo forse meno uomini noi che pesiamo 5 kg in più? Per la serie Uomo de panza, uomo de sostanza, o per dirla in rosa "oltre le gambe c'è di più".


Tra i rompiballe al primo posto quelli che la puntano sulla salute, son pure sarcastici.


Rompiballe numero 2, cioè i puristi del libro: come osate dissacrare la nostra Bibbia con tali futili argomenti.

Quei 67 che hanno commentato "The first rule of Fight club bla bla bla" li risparmio, li mettiamo insieme alle femminucce che "cury è diverso da obeso" giusto perché magari son contenti di stare tutto il tempo a ripetersi cose ovvie pensando di aver scoperto l'acqua calda.

Bene, ora c'è da capire se anche loro screenshottano i messaggi che ricevono e li inviano agli amici.

Sminuirsi state of mind

La cosa traumatica di avere poca autostima non è solo il fatto di non credere in sé stessi, ma anche la tendenza a non credere agli altri quando loro credono in te. Il che vuol dire sminuirsi da soli e sminuirsi quando gli altri ti fanno un complimento.


Che si tratti di "come stai bene con i complimenti raccolti / che bel maglione / hai fatto un buon lavoro, brava" io risponderò con una serie di "ma va non è vero /  ah il maglione l'ho preso al mercato costa 40 euro / oh sì beh era una roba da niente".
Ricordo distintamente il collega che dopo aver fatto un commento sulla mia gonna, e dopo essersi beccato in risposta uno sguardo che davvero lasciamo stare, ha ribattuto con "oh non ho mica detto che fai cagare".

Lo so che basta dire semplicemente "grazie", ma non mi viene ed è una cosa che mi sto allenando a fare ma che continuo a ritenere stupida.
Perché? NON LO SO. Ho evidentemente dei problemi psicologici, ma se una persona mi dice "che begli occhi" le reazioni che mi vengono spontanee sono:
1. Ahaha ma no, cosa dici
2. Eeeh lo so

Quindi le cose sono due: sminuirsi o fare la bulla.

Le classifiche di Alta fedeltà

Quelle cose che ti sembrano fighe quando le vedi da fuori e pensi le voglio fare anch'io e poi invece ti rendi conto che le fai già solo che quando le fai tu non sono così fighe, anzi. Come Seth che trascina Ryan ferito dal terremoto e per distrarlo gli fa fare classifiche delle persone con cui ha fatto a botte. Come Harvey e Mike che fanno le classifiche delle 5 migliori canzoni da discoteca, le 5 migliori separazioni, e allora gliene rubo un pochine di queste liste.
Che poi sono gli stessi discorsi che fai a pranzo a casa, mentre mio papà ripete che è ingrassato e deve mangiare meno e mangia un casino, mia mamma ripete Ssshh che devo ascoltare il tg, mio fratello si scofana tre panini e mi concentro sul mio mantra interiore i-carboidrati-no.

Libri preferiti di tutti i tempi
  1. Fight club - Palahniuk
  2. Cecità - Saramago
  3. La casa del sonno - Coe
  4. Il conte di Montecristo - Dumas
  5. I pilastri della terra - Follett
Film preferiti dai miei genitori (papà)
  1. Balla coi lupi
  2. L'ultimo dei mohicani
  3. Il buono, il brutto e il cattivo
  4. A beautiful mind
  5. Rambo
Uomini che non vivono dove vivo io, da quello che so, ma che sarebbero benvenute qualora volessero traslocare
  1. Jack Savoretti
  2. Joseph Gordon Levitt
  3. Seth Cohen
  4. Gaspard Ulliel
  5. Luca Argentero
Lavori da sogno
  1. Product manager in un'azienda del food
  2. Pasticcere/Chef
  3. Giornalista ma di quelli che scrivono le rubrichine
  4. Direttore di giornale
  5. Web marketing manager
Musica che voglio sia messa al mio funerale
  1. Just breathe - Eddie Vedder
  2. Last kiss - Eddie Vedder
  3. Let there be love - Oasis
  4. Fix you - Coldplay
  5. So real - Jeff Buckley
Attività più accattivanti da bambino
  1. Costruire e arredare la casa delle Barbie con giochi e mezzi di fortuna
  2. Mettere le cuffie e imparare a memoria le canzoni
  3. Coreagrafare le Spice Girls
  4. TRL
  5. Sparare i pugni del robot che sparava i pugni di mio fratello

Cose belle per cui sono in fissa ultimamente

Chloé Drew
Mi perdoni il mondo della moda, ma io 1500 € per una borsa non li posso spendere, l'ho trovata in pelle a 50 € in un negozietto di scarpe di quelli old style del paesello e l'ho comprata.


Orologi minimal
In principio fu il Daniel Wellington, che però si è visto così tanto che ha stufato molto presto, e a dir la verità non è che mi convincesse fino in fondo. Ora mi ritrovo indecisa tra Cluse e Olivia Burton che mi ha fatto scoprire la Iaia e quindi me ne sto qui a guardarli, in attesa che mia mamma mi chieda cosa voglio per il compleanno.
Sì, sono tutti blu beh almeno sul colore sono sicura no?


Piatti tutti diversi
Sì, lo so che la moda si è svegliata ora, ma io modestamente ho sempre pensato che nella mia casa non avrei avuto un servizio di piatti, bicchieri, tazze tutto uguale, ma cose tutte diverse un po' a cazzo. Pensa che bella una tavola con tutti piatti di colori diversi (abbinati tra basso, fondo, piccolo) ma comunque in un certo modo coerenti tra loro - cosa non difficile dato che i colori che mi piacciono sono quattro in tutto e stanno benone insieme.


Wiki commedie romantiche BELLE

Essendomi autonominata più grande esperta italiana (non voglio esagerare) di commedie romantiche belle + Essendomi stufata di dover cercare quelle che ho elencato in 5 anni di post su questo blog, ho deciso di riunirle tutte in uno solo post. Così abbiamo tutti un bell'elenco da spulciare nei momenti di crisi profonda, i post sono comunque leggibili cliccando sul tag Televisioni.

Old style
  • Harry meet Sally / Harry ti presento Sally
  • Notting hill
  • 50 first dates / 50 volte il primo bacio
  • You/ve got mail / C'è posta per te
  • Sleepless in Seattle / Insonnia d'amore
  • Addicted to love / Innamorati cronici
  • Pretty woman
  • One fine day / Un giorno... per caso
  • Dirty dancing

Le basi
  • How to lose a guy in 10 days / Come farsi lasciare in 10 giorni 
  • Friends with benefits / Amici di letto
  • The Holiday / L'amore non va in vacanza 
  • Love, actually

Classiche
  • He's just not that into you / La verità è che non gli piaci abbastanza 
  • Definitely, maybe / Certamente, forse 
  • No reservations / Sapori e dissapori 
  • Because I said so / Perchè te lo dice mamma 
  • Crazy, stupid, love
  • Something borrowed / L'amore non ha regole
  • No Strings Attached / Amici, amanti, e...
  • A Lot Like Love / Sballati d'amore

Hipster
  • 500 days of Summer / 500 giorni insieme 
  • Love, Rosie / Scrivimi ancora
  • The pretty one
  • My blueberry nights / Un bacio romantico 

Simpa / Cazzone 
  • The sweetest thing / La cosa più dolce
  • The other woman / Tutte contro lui
  • My best friend's girl / La ragazza del mio migliore amico
  • That awkward moment / Quel momento imbarazzante
  • The break-up / Ti odio, ti lascio, ti...
  • Along came Polly / ...e alla fine arriva Polly
  • Just married / Oggi sposi, niente sesso

Ne ho sicuramente dimenticate, facciamo che l'elenco è in aggiornamento...

No, quelle di Kristen Bell e Jennifer Lopez non le ho dimenticate, è che proprio sono brutte.

Quello che mi piace su instagram

Quello che mi piace su instagram ha subito un'evoluzione che ha un qualcosa di psicopatico.

Nel corso del tempo credo di avere seguito un po' tutte le categorie di "igers":

  • quelli che fotografano luoghi, a loro volta suddivisi in: quelli che fotografano il mare, quelli che fotografano i palazzi, quelli che fotografano Venezia, quelli che fotografano Parigi, quelli che fotografano le montagne
  • quelli che fanno le foto minimal
  • quelli che fotografano case
  • quelli che fotografano le cose strane ed elaborate al pc tipo i liquidi che escono dalle tazze e si congelano, riflessi modificati, tuffi spettacolari, nuvole come fumo del caffè
  • quelli che fotografano biciclette appoggiate ai muri
  • quelli che fotografano composizioni stese sui tavoli di: fiori, cibo, libri, trucchi, composizioni varie
  • quelli che fotografano animalini carini
  • quelli che fotografano vestiti

Tutti questi profili mi hanno stufato, in genere in poco tempo. Mi sono ritrovata a seguire in 3 minuti 10 profili di "book on the table", queste composizioni carinissime di libri dalle copertine colorate con l'aggiunta di materiale da cartoleria vario, tazze di caffè, foglie a cazzo. E ad eliminarli tutti, tre giorni dopo. Voglio dire, Nicoletta Reggio ok, ma alla terza foto in due giorni di scarpe stese sopra al tappeto bianco peloso basta basta bastaaaa.

Quello che ho capito è che mi piacciono i profili semplici, senza foto fatte con la reflex e composizioni studiate che si capisce che ci hai messo tre quarti d'ora e nel frattempo il caffè si è raffreddato o PEGGIO, il caffè non hai mai avuto intenzione di berlo. Non dico di non fare le composizioni, le faccio anch'io, ma voglio dire: il ramo di pino appoggiato sopra il libro aperto anche no, che poi ti casca la resina sulle pagine e ti si appiccica tutto.
Mi piacciono i profili vari che mostrano un po' tutto, ma in modo che si capisca qualcosa di chi c'è dietro: è instagram, le foto sono grandi 5x5 cm e non siamo fotografi, voglio vedere fotografate cose belle, non necessariamente belle foto.

Non sto dicendo che il mio profilo è il più naturale possibile, GIAMMAI, le foto che metto hanno tutte toni freddi, non pubblico due foto dallo stesso soggetto consecutive, la metà delle foto che carico poi le elimino perché mi sembra stonino con la gallery. È bello no? Effetto sorpresa, torni e non sai mai quali foto ritroverai.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...